Google
 

17 marzo 2007

La conclusione perfetta (ovvero 4 amici al bar)


Ho voglia di scrivere di ieri sera perché ho passato una stupenda serata con Choppa, Giorgia e Passero.
Ho abbandonato i libri, su cui stavo veramente esagerando, e mi sono goduta un il mio tempo. Presa a prestito la fida golf di Gabriele ho ben presto ingranato la sesta marcia (che macchina da capannoni) e mi sono tuffata nel traffico autostradale di rientro dei pendolari. Una simpatica vocina radiofonica mi ricordava che era l'orario peggiore per mettersi alla guida e pure di prestare attenzione perché sull'A1 (sì, ma dove? l'A1 è lunga) gironzolava un cane. Ero eccitata, felice e un pochetto spaventata in quanto non mi fidavo della mia solita iniziale timidezza. Il benzinaio, nonostante le solite scarpine (bhè veramente ho un 40 di piede) da tennis e i soliti jeans ha "sgamato" subito che andavo a cena fuori, probabilmente dalla mia contentezza, e mi ha augurato di passare una bella serata pulendomi, nel frattempo, il vetro dietro al quale più che vedere la strada, si intravvedeva qualcosa di grigio, lungo e diritto. In quel momento sentivo che con lui amavo tutti i benzinai del mondo! Uscita a Casalecchio ho sbagliato strada ritrovandomi dentro il parcheggio dell'Esselunga. Così ho chiamato Gabriele:
-Gabry mi sono persa, sono nel parcheggio dell'esselunga, come faccio a tornare sulla porrettana?-
-... Sara, l'esselunga sulla cartina non c'è!! Devi guardarmi una via!-
-Ma nel parcheggio del supermercato non ci sono i cartelli delle vie!-
Mi sentivo come una che avesse appena perso l'aiuto della telefonata a casa a Chi vuol essere milionario. Gerry Scotti mi guardava torvo ricordandomi che adesso me la sarei dovuta cavare da sola...
Alla fine, grazie al mitico istinto femminile, ma soprattutto per aver controllato il percorso su google earth (!) sono arrivata a destinazione, chiedendo informazioni a due ragazze che, giustamente stupite, mi hanno spiegato che ero esattamente lì dove volevo andare.
Ebbene sì, faccio la brillante ma alla fine resto comunque una gran pasticciona! :P
La serata è stata deliziosa e ci hanno accompagnato vassoi di crescentine e salume, spazzolati velocissimamente. Il ristorante, fra l'altro, era dotato di un avveniristico mobile dei dolci che resterà negli annali. Passero e Choppa, maniaci tecnologici, hanno riempito di foto noi vittime senza tecnologia, foto buffissime e gloriosi autoscatti prossimamente su questi schermi. Si è parlato di cose serie in stupenda sintonia e si è riso da far male alle mandibole. Per concludere degnamente una bellissima Bologna by Night, una piazza maggiore piena di gente, una fontanella per togliere la sete data dal salume e una panchina. Poche cose che bastano quando si sta bene insieme.
Che dire? Trovare un amico è stupendo, trovarne tre indescrivibile. Con una conclusione di giornata come quella mi sento felice e ricaricata, per me tutto bene, poveri loro che da ora in avanti saranno costretti a sopportarmi, con loro sto talmente bene che mi attacco come una cozza allo scoglio! Non mi staccate più!
Vi voglio bene ragassuoli :*
P.S.: come ho detto alla Choppa, per finire, il caffè gratuito scroccato in autostrada, e quindi al sig.Benetton in persona, aveva un sapore veramente speciale, quello che solo le cose scroccate hanno ;)
Guccini canta: "...che sapore ha il sapore dell'uva rubato a un filare..."

Ed ecco le FOTO! (grazie Passero!!!)

13 commenti:

GOLF CM 05...... ha detto...

.....alla prossima occasione ti lascio a piedi!!!!!
Ingrata

guccia ha detto...

:°D

SoulChoppa ha detto...

Sniff...e adesso chi me lo dà un fazzoletto misura Molise per asciugarmi le lacrime di commossione?
Io con lo studio non sto esagerando, quindi le mie serate sono sempre aperte a scambi di amicizia più, risate più più, crescentine più più più.
Tranne stasera che mi ritrovo sola soletta in compagnia di un tizio che so io che mi ha abbandonata in chat e della trasmissione "A night with" con quella **"ç@" della vj Carolina...
Vabè. Già mi manchi!
:*

Carlotta ha detto...

Il fazzoletto serve anche a me..Bologna "è una vecchia signora" che amo molto e che mi manca tanto. Me la immagino avvolta nel clima primaverile..Primi caldi e gente per strada, ovunque...Ah Bologna...Forse non si è mai contenti, da Bologna non vedevo l'ora di andarmene fuori dall'Italia e ora, dall'Irlanda, mi capita di commuovermi pensando a Bologna.

Captain's Charisma ha detto...

mamma mi si chiudono gli occhi...buona notte...

guccia ha detto...

Dolce Choppa :) resisti fino alle prossime crescentine!

Carlotta... a chi lo dici... non vedevo l'ora di andarmene da Ancona, ora non sai cosa darei per tornare... siamo incontentabili!

'notte captain!

maurob ha detto...

Bologna grande citta ... grande per festeggiare qualcosa o anche solo per perdere un po di tempo ...
beh rubare un caffe alla famiglia benn direi che non ha prezzo :D

Passero ha detto...

E' stato veramente bellissimo, si deve replicare allargando il giro.

p.s. comunque appena ho 2 minuti (e ho raccimolato tutte le foto) posto tutto

guccia ha detto...

Si maurob è già un piacere anche solo passeggiare senza meta per Bologna, figurati se la compagnia è speciale!
;)

passero, quando vuoi! Sempre disponibile... poi dopo il 26, se l'esame va, festa grande!
ok per le foto, fai con calma.

Galadriel ha detto...

ieri era la "bella serata" per tutti.anke qui a genova ci siamo divertiti un sacco =) a presto

Marco ha detto...

Queste situazioni dovrebbero essere più frequenti,fanno davvero bene alla nostra vita!!!!

Passero ha detto...

Scusate per il ritardo
foto

guccia ha detto...

Grazie Passero :***