Google
 

02 luglio 2008

Po Drom

Preparo un viaggio. Pulisco e scopro un patrimonio di scatolini ammaccati o scuriti dall'uso. In un piatto le iniziali sbiadite di mia madre mi ricordano che non si tratta solo di oggetti, ma di un'eredità di esperienze. Nello scatolone, fra forchette e mollette, incastro ricordi. Scarpe comode sono già ben allacciate ai miei piedi, cammino col passo lungo di chi sa che ha da fare ancora molti chilometri. I pochi già percorsi li trasporto sulle spalle, come la mia bisnonna la fascina che tre uomini le caricavano in spalla. Allento le radici che mi legano a questa terra, alle mie colline dai piedi salati; fugge già la vista dall'aquilone che colorava il cielo sopra casa mia.
Po Drom. Con il cuore sono già sulla strada.
Agli amici porterò indietro parole e immagini.

15 commenti:

DAIDE ha detto...

Veramente intenso quello che scrivi.Sembra di essere li al tuo fianco o di riviverle in prima persona,i ricordi sono la nostra vita.Ciao oggi sono contento mi hai riportato il sorriso.

Andrea Patassa ha detto...

E dove vai a cercare immagini e parole da riportare?
Un salutone!

Alzata con pugno ha detto...

si vede che hai scelto il mestiere di vento...

guccia ha detto...

La meta principale è il Portogallo di Saramago, dei Madredeus (del fado), di Lisbon Story (e Alfama). Ma i chilometri noi li mangiamo ad uno ad uno, quindi anche la Spagna del Sud e al ritorno la Spagna del Nord.

Adoro i mercanti ;)

Ed ha detto...

Buon viaggio! Se vuoi fermati (andata o ritorno) fammi sapere.

babilonia61 ha detto...

Poche, intense parole!
Parole che restano e scolpiscono il presente: complimenti.
Rino, aspettandone altre.

Igor ha detto...

bella descrizione, hai sottolineato l'importanza dei ricordi...

Franca ha detto...

E noi saremo qui ad aspettare...

dawoR*** ha detto...

Un Sorriso :) dawoR***

chit ha detto...

Mi avevi avvisato della partenza e volevo passare ma...tele2 ha deciso che da casa chit nel mese di giugno non ci si collegava. Arrivo tardi ma ti lascio ugualmente un saluto e l'augurio sincero che sia un viaggio pieno di esperienze da cui poi, tu, come sempre tirerai fuori la giusta magia!? ;-)
Un abbraccio e buon viaggio

Princeps ha detto...

[ per la stessa ragione del viaggio viaggiare ]

Che il viaggio sia buono. Un abbraccio sulla strada.

stellavale ha detto...

E allora buona strada sia......

Andrea Patassa ha detto...

Buona strada Guccia. Riportaci un pò di sensazioni.

moltitudini ha detto...

buon viaggio!

spina ha detto...

è sempre un piacere leggere ciò che scrivi..
.. è difficile avere amici che sappiano rappresentare così bene ciò che provano..
.. e questa è una grandissima dote!!
Buon Viaggio Guccia..
.. io tra una settimana riparto per l'Argentina..
.. questa volta però per lavoro..
.. Un anno e mezzo nella provincia più povera...
.. Santiago del Estero..
.. sarà un altro grandissimo viaggio!!