Google
 

04 dicembre 2007

Premio nazionale di poesia "La poesia onesta".

Con tutto il dolce peso dell'emozione, oggi mi ritrovo a parlare di un concorso e di un'associazione che hanno significato tanto per la mia vita e che ritengo di qualità e umanità senza pari.

La poesia onesta, la poesia sincera, quella che non ha bisogno di fronzoli, termini aulici o esibizionismo, ma vive di briciole di umano, fiato, silenzi, sguardi, sussulti del mondo. Il poeta onesto, quello che - dice Saba - "mira al giusto equilibrio fra sentimento e arte, contenuto e forma", fissando i limiti della tecnica sulla passione che viaggia con e nella storia, nelle immagini che si sente la necessità di raccontare. Il poeta onesto, quello che apre occhi puri, occhi di cuore e d'intestino sul mondo.

L'associazione culturale "La Guglia" di Agugliano (AN) che, da molti anni, si è distinta nel settore culturale organizzando concorsi letterari, rassegne teatrali, pubblicazioni, gite sociali, laboratori arrivando ad aggiudicarsi persino la medaglia d'argento del presidente della repubblica, per la quarta edizione indice il concorso nazionale di poesia "La poesia onesta" patrocinato dai comuni di Agugliano, Camerata Picena e Polverigi, dalla provincia di Ancona e dalla regione Marche. Si può partecipare sia in italiano che in dialetto. Sono previsti premi in denaro e pubblicazioni ma, soprattutto, il concorso può vantare un'ottima giuria composta da poeti e docenti universitari, che ne garantiscono l'alto livello. Per partecipare c'è tempo fino al 16 febbraio 2008.

Non posso fare altro che consigliarvi, col cuore, di partecipare e rimandare al link col regolamento e i risultati delle precedenti edizioni.
Tutte le informazioni necessarie le trovate raccolte qui
Per il resto non posso che augurarvi in bocca al lupo, soprattutto a chi è alle prime esperienze letterarie, mettersi alla prova in certe iniziative di qualità assicurata è molto importante per un futuro poeta, confrontarsi con altri emergenti e professionisti garantisce una crescita fondamentale. Spero di vedervi chiacchierare con gli organizzatori che saprete di certo apprezzare come meritano fra le vie del mio paesello natale.
Per qualsiasi altra informazione, comunque, io, ma soprattutto loro ci sono, troverete tutti i contatti che vi servono sul sito che vi ho linkato sopra e che compare nella barra di destra del blog.

14 commenti:

Gianfranco ha detto...

Mi tenti...

guccia ha detto...

Gianfranco per me sei già vincitore. E puoi usufruire, a scelta, dell'ospitalità dell'organizzazione o della mia ;)

Gloutchov ha detto...

Ahimé non sono un grande poeta!

guccia ha detto...

Per me è lo stesso, i miei pensieri non s'incastrano in versi, al massimo in prosa scadente!

maurob ha detto...

bella l'inizziativa.

AmosGitai ha detto...

Scusa se sono OT, ma dal tuo profilo ho notato i tuoi interessanti (e comuni ai miei) gusti cinematografici.
Piacere di aver trovato per caso il tuo blog.
Spero di ritornare presto... il tempo mi manca sempre!!!

Franca ha detto...

Una manifestazione che fa onere al nostro paese che di cultura certo difetta.
Spiace constatare come non abbia il giusto riconoscimento da parte dell'Amministrazione comunale...

chit ha detto...

In un settore "chiuso" come quello letterario credo che ogni occasione di dare luce ed evidenza agli autori sconosciuti sia meritevole di plauso.
Quasi quasi "riesumo" qualche scritto di gioventù e partecipo... ;-)

Mimmo ha detto...

...un barlume di luce per coloro che vogliono emergere o semplicemente condividere la loro passione. Bene!

dawoR*** ha detto...

i poeti sono uomini e gli uomini onesti sono molto rari...

:) dawoR***

Lieve ha detto...

Ma tu partecipi Guccia? o_0

Isabel Green ha detto...

ciao cara avrei bisogno il tuo aiuto...volevo sapere dove avevi soggiornato ad amsterdam...perchè sto programmando un viaggetto per febbraio e una delle mete possibili è proprio amsterdam...

guccia ha detto...

Lieve, no, scrivo solo prosa scadente, il mio cuore non produce versi ;)

maurob ha detto...

Come scrivi prosa scadente???
Anzi direi che scrivi e molto bene ...